Processo Novaceta

La notizia che una fabbrica importante come la Novaceta abbia chiuso i battenti a seguito di un’operazione costruita a tavolino è un fatto triste e doloroso, perché Magenta e diverse città del nostro territorio a seguito del fallimento, hanno visto numerose persone perdere il proprio posto di lavoro e non si può non sottolineare come sia stata lasciata un’area industriale di oltre 200 Mila metri quadri al progressivo degrado.

La sentenza rende giustizia agli operai che hanno resistito e atteso a lungo per conoscere la verità e questo non può che renderci felici.

Ora non resta che sperare in un rapido recupero degli spazi pubblici come previsto nel Piano del Governo del Territorio del 2017 e per i quali si era arrivati ad un passo dal traguardo. Il valore dell’area parco è infatti profondamente legato alla storia della nostra città come luogo di incontro mentre l’area del parcheggio è da rendere immediatamente fruibile ai pendolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *