Magenta pedala, Calati no

Nessun progresso da parte dell’Amministrazione Calati per la realizzazione della pista ciclabile tra Magenta e Corbetta.

A dirlo è il Comitato pista ciclabile Magenta-Corbetta, che con un comunicato stampa ha espresso la propria delusione per le promesse disattese e soprattutto per la scelta di non sfruttare i fondi di Regione Lombardia per finanziare l’opera.

Il Sindaco Calati, non solo ha ignorato la proposta di lavori del promossa dal Comitato, ma ha anche ignorato il progetto e il piano per gli espropri ereditato dalla precedente Amministrazione di centrosinistra.

Già nei mesi scorsi avevamo chiesto al Sindaco di investire i fondi di Regione per la realizzazione della ciclabile per due motivi:

– perché si tratta di un’opera necessaria e subito cantierabile grazie ai progetti già pronti;

– perché la mobilità sostenibile è diventata ancor più fondamentale a causa del virus per limitare assembramenti sui mezzi pubblici;

Mentre Magenta pedala, Calati continua a restare immobile e a condannare la Città a stare sempre un passo indietro rispetto al territorio.

Magenta ha voglia di futuro.

Qui il comunicato del Comitato.

L'immagine può contenere: il seguente testo "PD PartitoDemocratie e.comunità La ciclabile tra Magenta e Corbetta resta nel cassetto. «non cirisulta che al momento l'Amministrazione Comunale Magenta abbia ancora intrapreso nessuno dei passi che erano stati concordati nel cronoprogramma» Comitato Pista Ciclabile Magenta Corbetta MAGENTA PEDALA, CALATI NO."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *