Aula Studio “Giulio Regeni”

Giulio era uno studente, un ricercatore che non è più tornato a casa.
I suoi diritti, la sua libertà e la sua vita sono stati violati.
Sono passati 5 anni dalla sua scomparsa in Egitto e non si ferma la richiesta di verità e giustizia da parte della famiglia, dell’opinione pubblica e delle istituzioni.

Per Giulio, per la verità, per i diritti umani, per non dimenticare un giovane che è stato torturato e ucciso per le proprie ricerche sul campo, proponiamo di intitolare l’Aula Studio al piano terra della Biblioteca Comunale Oriana Fallaci a Giulio Regeni. Crediamo si tratti di una scelta dal grande valore per Magenta e soprattutto per le studentesse e gli studenti che frequentano e frequenteranno la nostra Aula Studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *