Una soluzione tardiva e incompleta

I lavori che, da programma, sarebbero dovuti terminare entro il 28 inizieranno oggi e ancora non c’è certezza su quando si concluderanno. Ad oggi sono previsti 10 giorni di cantiere (e pensare che si è inizialmente data la speranza alle famiglie di ripartire lunedì).
Bambine e bambini della primaria non faranno didattica e nessuna soluzione sembra all’orizzonte per garantire lo svolgimento delle attività scolastiche per la scuola d’Infanzia.
Ora c’è solo da sperare che verrà garantita a tutte le famiglie che lo richiederanno di poter fruire del servizio alternativo alla difattica.
Non resta che ringraziare chi si sta occupando del trasferimento del nido comunale “Il Girasole”, gli operai del comune e le educatrici. Altro grazie a chi metterà a servizio dell’Amministrazione eventuali spazi per le attività alternative alla scuola.
Intercettiamo la delusione e l’incredulità delle tante famiglie danneggiate dalla totale incapacità programmatica dimostrata ancora una volta dall’amministrazione Calati. I lavori si sarebbero potuti infatti svolgere durante le vacanze natalizie. A perderci è sempre la nostra comunità.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *