Una situazione preoccupante che non può essere più ignorata

Panchine rotte e arredo cittadino distrutto, spaccate nei negozi ed episodi sempre più frequenti di disagio sociale da parte dei più giovani.
Uno scenario che si ripete nella città guidata dall’Amministrazione che in campagna elettorale promise addirittura l’arrivo dei militari per il presidio del territorio (sebbene probabilmente non avrebbero cambiato la situazione).
Inutile ricordare che dei militari dopo 4 anni di governo cittadino, non si vede neppure l’ombra, mentre episodi come quelli descritti continuano a ripetersi.
Al di là dei proclami del ViceSindaco, infatti, sul fronte sicurezza non è stato fatto nessun passo avanti concreto.
Una situazione preoccupante, che non può più essere ignorata. Perché la sicurezza non sono solo telecamere (quando funzionano), ma fare comunità. Dobbiamo affrontare il disagio dei più giovani e contrastare il degrado che alimenta situazioni pericolose. Non serve la divisa mimetica, serve migliorare la vivibilità della nostra città e ottimizzare la rete di controlli per il presidio del territorio.
Ne abbiamo parlato su Settegiorni 📰
Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto e il seguente testo "PD] 2 PDemc Panchine rotte e arredo cittadino distrutto, spaccate nei negozi ed episodi sempre più frequenti di disagio sociale da parte dei più giovani. «Una situazione preoccupante che non può più essere ignorata» settegiorni bbintegrasso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *