Priorità alla scuola

Dopo settimane di silenzi, ritardi, interrogazioni senza risposta e lettere di genitori preoccupati al Ministero, finalmente l’Amministrazione Calati ha fatto chiarezza sulla situazione dei servizi pre-post scolastici. I servizi ci saranno e crediamo siano fondamentali per sostenere le famiglie, soprattutto in una fase ancora difficile dal punto di vista economico, sociale e occupazionale. Perché questi servizi rispondo alle esigenze familiari e impediscono ai genitori, spesso alle donne, di dover scegliere tra lavoro e famiglia.

Ma la scuola non è solo servizi pre-post e la prima campanella di settembre è sempre più vicina, come evidenziato dalla nostra Consigliera Comunale Marzia Bastianello a Settegiorni.

L’Amministrazione Comunale deve impegnarsi già ora per garantire lo svolgimento in presenza delle lezioni, per questo serve programmare interventi, affrontare i problemi e preparare delle soluzioni per non ricadere nuovamente negli errori dello scorso anno.

Partiamo dai trasporti: chiediamo all’Amministrazione se sono stati fatti incontri con le aziende di trasporto locale per potenziare i passaggi dei mezzi o rivedere gli orari nella fasce più delicate. Inoltre, c’è stato un confronto con Trenord per evitare che i nostri pendolari, tra cui molti studenti, si ritrovino a prendere i mezzi affollati?

C’è stato un ascolto dei dirigenti scolastici rispetto ad altre problematiche, dagli spazi ai materiali necessari? Saranno previsti interventi di manutenzione durante l’estate per evitare che si svolgano durante le lezioni, interrompendo nuovamente le attività scolastiche?

Domande alle quali chiediamo risposte per garantire una ripartenza sicura per tutti gli studenti e le famiglie di Magenta. La scuola è una priorità e non possiamo permetterci di commettere gli stessi errori del passato. E l’Amministrazione, oltre ai livelli superiori, può e deve attivarsi per tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *