Lavori stadio e convenzione: questa è la triste risposta degli Amministratori Comunali della nostra Città

Una risposta alle nostre interrogazioni che certifica l’immobilismo totale del centrodestra, incapace di programmare per tempo azioni e interventi necessari.
Siamo ormai a fine di luglio (il 31 scade la convenzione!) e dopo proroghe e roboanti annunci di investimenti ancora il nulla.
Una vera e propria presa in giro nei confronti dei magentini.
Prendiamo atto che dopo aver alzato i toni sulla situazione dello Stadio Comunale qualcosa si sia mosso, visto che è appena stato dato l’incarico per sistemare gli spogliatoi.
Alcuni assessori sono convinti che le nostre interrogazioni facciano male alla Città perché mettono in evidenza problemi e situazioni che l’Amministrazione Calati non vuole affrontare. Invece è tutto il contrario, perché le nostre domande non sono sfizi dei consiglieri di opposizione, ma segnalazioni di cittadini e associazioni.
Magenta merita risposte.
Magenta merita più attenzione e rispetto.
L'immagine può contenere: il seguente testo "CITTA Settore Magenta luglio 2020 MAGENTA Cipadino Alla cortese attenzione Consiglier Paolo Razzano Elisabett Mengoni Bastianello Vincenzo Salvaggio Sede OGGETTO: Risposta Interrogazione prot. riferimento sague: 24072/2020 quesiti presentati con 'interrogazione 17.06.2020 Essendo convenzione conclusione stessa. oggetto, fase di definizione comunica quanto migliorie progettazione degli interventi livello progetto economica approvato Giunta comunak deliberazionen note contributa nnualmente erogato Fattività sportiva definito contri ibuto ancora fattibilità teanica Distinti Magenta destinato sosteneme disponibilità bilancio. F'anno Assessore Luca Aloi Sport L'Assessore Lavori Pubblici Cattaneo baundCauano"

Convenzione stadio: servono fatti

La superficialità dimostrata dal Sindaco Chiara Calati riguardo la vicenda del Palazzetto, con la chiusura della struttura e le grandissime difficoltà per una realtà storica di Magenta, ci ha portato ad approfondire quanto stava succedendo sulla struttura dello Stadio Comunale.
Abbiamo scoperto che l’Amministrazione, dopo diversi mesi, è ancora ferma al palo per il rinnovo della convenzione e dei 180mila Euro di lavori promessi dall’Assessore Luca Aloi non si vede neppure l’ombra.
È davvero un quadro sconfortante e chiediamo che nelle prossime due settimane si metta fine a questa brutta pagina e si faccia tutto quello che serva per garantire continuità alle squadre sportive che onorano i colori della nostra Città.
Il commento del nostro Segretario Luca Rondena 👇
L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "PartitoDemocratio settegiorni Magenta Entro fine luglio essere siglato il accordo tra Ac Magenta Comune Convenzione stadio ancora senza firma Pd: «Non faccia la fine del palazzetto» Mancano poco più di dieci giorni sistemare cose che 'Amministrazione Calati non ha voluto affrontare fino ad ora. Siamo zona per questo chiediamo all'Assessore progettie tempi salvaguardare attività sportive della Città. Perché non basta dire che è tutto a posto per risolverei problemi. Servono fatti. Luca Rondena Segretario PD Magenta"

Caos palazzetto e piscina

Da circa due anni denunciamo i problemi che oggi Cief segnala con una lettera a tutto il Consiglio Comunale.
Le loro domande sono più che legittime e abbiamo provato diverse volte ad avvertire l’Amministrazione e l’Assessore Aloi dei rischi per Magenta e della necessità di un confronto reale e costruttivo con l’ente gestore di Palazzetto e Piscina.

Dove si svolgeranno i corsi mentre il palazzetto sarà chiuso? Come si organizzeranno? Come risolvere i problemi della piscina?

Noi ci siamo per portare ad un tavolo comune il nostro contributo e aiutare l’Amministrazione a risollevare lo sport magentino.

Il commento di Paolo Razzano per Settegiorni

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "settegiorni Abbiategrass Magenta La società società chiede risposte sulla convenzione Bufera Palazzetto: Cief chiede un tavolo col Consiglio comunale sul futuro, ma anche artitoDemocratic piscina maanche La lettera di Cief dimostra gli errori MINIL fatti da Aloi AVVIAMENTOAL 'AGONIS dall'Amministrazione. Noi ci siamo per costruire futuro dello sport a Magenta. Paolo Razzano Consigliere Comunale PD Magenta"

Palazzetto dello sport: disastro Calati e Aloi

Dopo anni di ritardi e una pessima gestione di tutta la questione, “adesso servirà un passaggio in Consiglio per mettere a bilancio la cifra necessaria e definire la progettazione. Quando, lo ribadisco, il PD Magenta
ha sollevato il tema in Consiglio nel 2018.
Poi servirà la gara per i lavori e collaudare necessariamente entro il 2021.
Ma nei corridoi pare si dica altro: stiamo chiudendo una struttura che ha 400 iscritti e che garantisce 10 posti di lavoro.
Ma se tu oggi chiudi per 1 anno, il Cief imposterà l’attività in altro modo.
Inoltre vorrei sapere se la giunta ha pensato a un altro particolare: dove andranno i 400 abbonati del palazzetto, nel frattempo?
La competizione nel settore è rilevante.
E se alla fine ci si trovasse con una cattedrale deserta? E’ altamente improbabile che il Cief si ripresenti, a mio avviso. Quindi il nodo della gestione futura esiste, eccome”.
Il commento del nostro Consigliere Comunale Paolo Razzano per Ticino Notizie